RETE SISMICA BASILICATA PDF Stampa E-mail
Share

Grazie al preziosissimo e continuo lavoro della Protezione Civile Gruppo Lucano, la Basilicata si è da tempo dotata di una rete (oltre a quelle istituzionali) formata al momento da 8 stazioni sismiche, facenti parte, a livello nazionale, del network I.ES.N.

Tutte le stazioni sono dotate di strumentazione professionale automatizzata, con sensori traissiali, digitalizzazione a 24 bit, temporizzazione via Gps e collegamento tci/ip, con memorizzazione dei dati in continua.

L'assissistenza viene curata per ogni singolo sito dai locali gruppi di Protezione Civile.

Da oggi 1 novembre 2013, sono state attivate due nuove stazioni sismiche, nei comuni di Calvello e Balvano. Si intensifica quindi la maglia di monitoraggio, soprattutto in prossimità delle maggiori strutture sismogenetiche attive e capaci di eventi potenzialmente distruttivi.

A breve la I.E.S.N. svilupperà, tramite apposito software, un bollettino sismico ad hoc regionale, con tutti i parametri tecnico-scientifici degli eventi registrati.

Particolare valore riveste la presenza delle stazioni in questo momento per un migliore monitoraggio della sequenza in atto nella zona del Monte Pollino.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto i cookies da questo sito.