EVENTI PIACENZA E CUNEO PDF Stampa E-mail
Share

Alle ore 09.20 e 14.41 utc di oggi 3 ottobre 2012 le stazioni di rilevamento della Rete Sismica Sperimentale Italiana hanno registrato due forti eventi risdpettivamente di Magnitudo 3.9 e 4.6 localizzati il primo nelle Alpi Cuneesi ed il secondo nell'Appennino Piacentino.

Entrambe le scosse di terremoto sono state largamente avvertite dalle popolazioni delle aree epicentrali.

In particolare quella delle 14.41, stante anche la elevata profondità ipocentrale (33 km) ha avuto un vasto risentimento in molte zone della Lombardia, Emilia, Liguria e Toscana.

Successivamente alla scossa del 3 ottobre, nella zona del cuneese si è attivata una sequenza simsica, che ad oggi è costituita da una sessantina di eventi per lo più strumentali, con picco di magnitudo pari a 3.18 alle 19.28 utc del 5 ottobre.

I cataloghi storici evidenziano, per il segmento cuneese delle Alpi Cozie, una moderata sismicità senza eventi di particolare rilievo. Contrariamente al parallelo versante francese dove già quest'anno, il 26 febbraio, si era verificato un sisma di M 5.0 nella valle dell'Ubaye.

 

Vi invitiamo a compilare il nostro rilievo macrosismico

 
M 4.2 BENEVENTO PDF Stampa E-mail
Share

Alle ore 03.08 locali di oggi 27 settembre 2012 è stata registrata una scossa sismica di magnitudo 4.18 localizzata in Campania, nella provincia di Benevento.

Comuni più vicini all'epicentro: Apice, Montecalvo, Paduli.

Avvertito nettamente dalla popolazione di molte zone della regione.

Sono in corso diverse "repliche", le più rilevanti alle ore 5.47 lt di M 3.6 e 10.35 di M 3.8

La zona interessata dall'evento odierno è da ritenersi ad elevato rischio sismico. Storicamente si ricordano le devastanti sequenze del 375 d.c. e del marzo - aprile 1702 con magnitudo massima stimata di 6.3.

L'analisi dei dati rappresenta un meccanismo di tipo normale estensivo con andamento nordovest-sudest ed immergente a sudovest e quindi compatibile con i sistemi sismogenetici appeninici.

 

Vista la sequenza attuale, la I.E.S.N. ha attivato la propria struttura tecnica, predisponendo l'installazione di due stazioni mobili che saranno posizionate a breve nel comprensorio del Sannio per meglio monitorare l'evolversi della situazione.

Elenco aggiornato eventi sismici:

 

2012-09-28 15:49:32. 41.140 14.852 11.1 1.9
2012-09-28 14:01:32. 41.145 14.869 10.0 2.0
2012-09-28 11:49:11. 41.157 14.877 10.5 1.9
2012-09-28 11:48:12. 41.171 14.910 10.1 1.9
2012-09-28 06:40:29. 41.205 14.931 9.0 1.8
2012-09-28 06:27:10. 41.297 14.938 8.6 1.8
2012-09-28 06:16:03. 41.173 14.790 11.1 1.9
2012-09-28 04:13:07. 41.092 14.792 9.7 1.4
2012-09-28 03:31:39. 41.186 14.911 8.3 1.5
2012-09-28 02:27:24. 41.159 14.828 11.0 1.6
2012-09-28 02:26:25. 41.145 14.844 10.9 1.6
2012-09-28 01:20:06. 41.125 14.765 13.0 1.8
2012-09-27 23:30:29. 41.219 14.877 15.1 1.4
2012-09-27 20:50:24. 41.127 14.889 12.8 1.7
2012-09-27 15:06:55. 41.157 14.902 10.6 2.2
2012-09-27 09:13:51. 41.160 14.897 9.4 2.5
2012-09-27 08:35:41. 41.149 14.914 11.1 3.8
2012-09-27 05:14:55. 41.165 14.913 10.0 2.0
2012-09-27 04:02:00. 41.149 14.856 10.4 2.5
2012-09-27 03:54:12. 41.144 14.784 10.9 1.7
2012-09-27 03:47:58. 41.144 14.887 10.7 3.5
2012-09-27 03:29:48. 41.159 14.879 9.0 1.7
2012-09-27 02:17:21. 41.145 14.830 16.0 1.5
2012-09-27 02:09:59. 41.167 14.880 16.5 2.1
2012-09-27 01:57:37. 41.167 14.886 9.1 1.6
2012-09-27 01:23:04. 41.143 14.876 9.6 2.2
2012-09-27 01:08:22. 41.151 14.873 11.4 4.1
2012-09-27 00:57:59. 41.143 14.867 15.1 2.4
2012-09-27 00:46:46. 41.163 14.881 11.0 2.4

Fonte di validazione Iside

Sismogrammi in diretta della stazione di San Giuliano del Sannio (Cb)


Sismogrammi in diretta della stazione di Montevergine (Av)

 
Bollettino sismico e Newsletter I.E.S.N. PDF Stampa E-mail
Share

Nell'ottica di offrire un servizio sempre più efficace, efficiente e facilmente fruibile, abbiamo realizzato un innovativo sistema di Newsletter (in particolar modo per il Bollettino Sismico, migliorato rispetto al precedente), dando tra l'altro agli utenti piena facoltà di scelta sia per la sottoscrizione che per la cancellazione dalla stessa.
Sarà possibile decidere per quali aree tematiche si vuole ricevere aggiornamenti e modificare queste scelte in qualsiasi momento, in piena libertà.
Noterete infatti la comparsa di una nuova voce nel MENU Principale: NEWSLETTER che permette l'accesso ai seguenti LINK:

  • Iscrizione/Gestione: dandovi la possibilità di gestire in piena autonomia la vostra sottoscrizione al servizio.
  • Archivio Newsletter: dandovi la possibilità di poter rivedere, rileggere e controllare vecchie newsletter spedite da IESN a tutti gli iscritti.

Si rendono necessarie alcune piccole informazioni e precisazioni:

  • Il sistema di iscrizione alla Newsletter I.E.S.N. prevede che l'utente fornisca uno USERNAME ed una CASELLA DI POSTA ELETTRONICA.
  • Casella di Posta Elettronica ed Username sono privati e non sono di pubblico dominio.
  • La sottoscrizione al servizio di NEWSLETTER non obbliga e non prevede la contemporanea iscrizione al sito www.iesn.it, inoltre l'iscrizione al sito non prevede l'automatica iscrizione al servizio.
  • Attualmente sono attivi due sistemi di Newsletter:
    Bollettino Sismico (al quale i vecchi utenti sono ormai abituati),
    News I.E.S.N. con comunicazioni rilevanti.
    I.E.S.N. si riserva di ampliare e/o modificare le seguenti liste anche magari seguendo i suggerimenti da parte dei lettori e considera non definitivo questo elenco.

Certi di aver fatto cosa gradita vi ringraziamo per la vostra fiducia e vi auguriamo una buona lettura delle nostre NEWSLETTER ed una buona navigazione tra le pagine di I.E.S.N.

 
NUOVE STAZIONI I.E.S.N. PDF Stampa E-mail
Share

Dal 1 luglio 2012 sono state attivate cinque nuove stazioni di rilevamento sismico.

 

* Barcellona Pozzo di Gotto (prov. Messina, cod. internaz. SBPG) - 38.1422°N   -  015.2048°E  60 mt slm

* Sgonico (prov. Trieste, cod. internaz. FSGC) - 45.7100°N  - 013.7640°E  - 274 mt slm

* Terni città (codice internazionale UTRN)  -  42.5939°N  -  12.6845°E  -  396 mt slm

* Cavaglià (prov. Biella, cod. internazionale PSMN)  - 45.402515°N  - 8.085702°E  - 285 mt slm

* Montevergine (prov. Avellino. cod. internazionale CMVG) - 40.9373°N - 014.7419°E - 1263 mt slm


Tutte  le stazioni sono dotate di sensori a corto periodo, collegate permanentemente via tci/ip internet al Centro Elaborazione Dati e concorrono al nuovo sistema di acquisizione e localizzazione rapida con software Seiscomp3.

Sono altresì state riattivate le stazioni di Prato (Po), Castelsaraceno (Pz), Fardella (Pz), ferme da circa due mesi per manutenzione tecnica.

 
Mappa terremoti e pericolosità sismica PDF Stampa E-mail
Share

La I.E.S.N. da oggi fornisce a tutti una nuova utilisssima mappa interattiva nella quale viene visualizzata la sismicità degli ultimi 90 giorni, la zonazione sismogenetica, la pericolosità sismica del territorio e le faglie più rilevanti.  L'utente puo scegliere dal menù se visualizzare uno o più dei suddetti parametri. La pagina viene aggiornata ogni 5 minuti ed è accessibile dal Top menù "mappe eventi"

Non essendo il servizio ancora parametrizzato per step temporali, si rimanda per una più dettagliata consultazione della sismicità ai nostri consueti link.

MAPPA INTERATTIVA

 

Si ricoda a tutti gli utenti che la I.E.S.N. per precisa scelta non fornisce pubblicamente il database completo degli eventi al di sotto della soglia di avvertibilità.

La I.E.S.N. ringrazia il Dott. geol. Davide Mangraviti di Savona, autore dell'applet interattivo, per averci gentilmente concesso la pubblicazione sul nostro sito.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Successivo > Fine >>

Pagina 5 di 13

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto i cookies da questo sito.