Share

AGGIORNAMENTO DEL 6 LUGLIO.  Alle ore 11.08 evento di magnitudo 3.8 !

Alle ore 00.02 del 24 giugno avvertita forte scossa di terremoto nella zona della costa settentrionale della Sicilia.

L'epicentro dell'evento, stimato in magnitudo (ML) 4.2 (Mw 4.5), viene localizzato tra i comuni, in provincia di Messina, di Frazzanò, San Salvatore di Fitalia, Tortorici, Mirto, situati nelle ultime propagini nord dei Monti Nebrodi.

Il sisma è stato percepito distintamente in tutto il comprensorio montano e lungo la costa tirrenica dell'isola.

Non sono stati segnalati danni a persone o cose.

I sismografi hanno registrato fino ad oggi una sequenza caratterizzata da oltre 160 eventi molti a carattere strumentale ed alcuni avvertiti con M max 3.43 (28 giugno ore 00.13). La profondità ipocentrale è relativamente bassa, attestata tra i 5 ed i 10 km.

Storicamente il terremoto più rilevante nella zona dei Monti Nebrodi è avvenuto il 31 ottobre 1969 con M 5.7 (Mistretta), mentre il forte dell'area siculo settentrionale è quello del Golfo di Patti (M 6.1) del 15 aprile 1978.

La zona è inserita in zona 2 della classificazione sismica nazionale (con accelerazione del suolo rigido pari a 0.175 - 0.200 g) ed inq quella ZS9 della zonazione sismogenetica, la quale indica una Mag massima presunta di 6.1.

Il meccanismo focale dell'evento indica la presenza di un sistema simogenetico (faglia) normale (distensiva) con direzione ovest-est.

 

elenco completo (fonte iside Ingv)

Ultimo aggiornamento Mercoledì 06 Luglio 2011 10:59
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto i cookies da questo sito.