Share

Alle 12.41 ora italiana un sisma di magnitudo Mw 7.21 ha colpito l'area orientale turca, con epicentro la città di Van.

Il fortissimo evento ha provocato diffusi crolli totali di edifici con  un numero di vittime che ormai ha superato il migliaio.

Tecnicamente, il terremoto è avvenuto di una zona ad alta probabilità di accadimento che i sismolgi turchi avevano etichettato come "grande lacuna", poichè mai colpita da grandi terremoti nonostante la sua relativa vicinanza con il grande sistema tettonico anatolico orientale.IL meccaniso focale è di natura compressiva (Thrust) ad alta incidenza immersiva, con andamento ovest-nordovest/est-sudest. Mw definitiva 7.21 e con probabile lunghezza di frattura di circa 55km.

Innumerevoli la repliche di assestamento, con punta di M 6.0 alle ore 22.45 l.t. del 23 ottobre.

Maggiori dettagli scientifici sulla sequenza (by Emsc)

tettonica Turchia

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto i cookies da questo sito.