EVENTI PIACENZA E CUNEO Stampa

Alle ore 09.20 e 14.41 utc di oggi 3 ottobre 2012 le stazioni di rilevamento della Rete Sismica Sperimentale Italiana hanno registrato due forti eventi risdpettivamente di Magnitudo 3.9 e 4.6 localizzati il primo nelle Alpi Cuneesi ed il secondo nell'Appennino Piacentino.

Entrambe le scosse di terremoto sono state largamente avvertite dalle popolazioni delle aree epicentrali.

In particolare quella delle 14.41, stante anche la elevata profondità ipocentrale (33 km) ha avuto un vasto risentimento in molte zone della Lombardia, Emilia, Liguria e Toscana.

Successivamente alla scossa del 3 ottobre, nella zona del cuneese si è attivata una sequenza simsica, che ad oggi è costituita da una sessantina di eventi per lo più strumentali, con picco di magnitudo pari a 3.18 alle 19.28 utc del 5 ottobre.

I cataloghi storici evidenziano, per il segmento cuneese delle Alpi Cozie, una moderata sismicità senza eventi di particolare rilievo. Contrariamente al parallelo versante francese dove già quest'anno, il 26 febbraio, si era verificato un sisma di M 5.0 nella valle dell'Ubaye.

 

Vi invitiamo a compilare il nostro rilievo macrosismico

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto i cookies da questo sito.